Padova Promex ? Azienda Speciale della Camera di Commercio di Padova per le attività internazionali, organizza due giornate di incontri individuali con i referenti dei desk in Qatar e in Oman, per le aziende padovane interessate ad inserirsi nei mercati qatarino ed omanita.
Gli incontri, che si terranno a Padova il 4 e 5 febbraio prossimi, saranno propedeutici alla missione imprenditoriale che Padova Promex organizzerà in Qatar e Oman dal 29 marzo al 1 aprile 2015.
Durante le giornate di incontri sarà fissata un'agenda di appuntamenti individuali tra le aziende padovane e i referenti dei desk per presentare la propria attività, indicando gli obiettivi rispetto a tali mercati.
La partecipazione all'incontro è GRATUITA e riservata solo alle aziende padovane regolarmente iscritte alla CCIAA di Padova, previa iscrizione entro e non oltre il 23 gennaio 2015.
Per maggiori informazioni www.pd-promex.it

141112 Promex Interporto 0213.11.14 Secondo uno studio di EXPO 2015, il 31% del pubblico europeo che verrà in Italia per l'Expo è intenzionato a visitare altre città oltre a Milano; il dato sale al 47% per i visitatori da fuori Europa e Padova, a sole 2 ore da Milano e a meno di 30 minuti di treno da Venezia, vuole diventare un punto di attrazione per gli operatori esteri.

Per questo motivo, nell'ambito del progetto "Vieni a Padova e scopri l'Expo 2015", organizzato da Padova Promex per promuovere il territorio padovano e le sue eccellenze in vista dell'afflusso di operatori stranieri che saranno in Italia in occasione di EXPO 2015, una delegazione di 25 operatori stranieri ha incontrato i responsabili dei principali enti economici padovani.

Nel corso dell'incontro con i delegati, provenienti da ben 11 Paesi diversi (Emirati Arabi, India, Norvegia, Qatar, Russia, Singapore, Sudafrica, Svizzera, Camerun, Brasile e Cina) ed interessati in particolare ai settori ambientale ed agroalimentare, i responsabili del Consorzio Zona Industriale, Fondazione Fenice, Interporto Padova, Mercato Agroalimenta e Veneto Food Cluster hanno illustrato le attività dei diversi enti e le potenzialità offerte dal territorio padovano e dalle eccellenze imprenditoriali insediate.

Gli operatori stranieri presenti hanno confermato un notevole interesse per le produzioni del nostro paese, in particolare in grandi mercati in via di sviluppo quali Cina e Russia, e l'importanza di rafforzare il brand made in Italy quale chiave di successo per l'affermazione dei nostri prodotti.

DSCN195313.10.14 Venerdì 10 ottobre 2014 si è tenuta la cerimonia di intitolazione del Centro Infanzia Zip ad Angelo Boschetti, presidente del Consorzio Zip dal 2006 al 2014.
Il Centro d'Infanzia, che può ospitare sino ad 80 bambini dai 3 mesi ai 6 anni, è il simbolo dell'impegno professionale ed umano che Angelo Boschetti ha profuso negli otto anni di presidenza della Zona Industriale. Boschetti ha creduto fortemente in quest'opera quale servizio alle imprese ed ai lavoratori dell'area industriale ma, soprattutto, quale aiuto alle mamme lavoratrici, convinto che lo sviluppo del nostro territorio passi anche attraverso l'aumento del tasso d'occupazione femminile, che nel nostro paese resta molto basso proprio per la difficoltà di conciliare le esigenze della famiglia con quelle del lavoro.
Proprio per questo, oltre a realizzare una struttura all'avanguardia sotto l'aspetto progettuale ed energetico, che garantisce ai piccoli ospiti un elevato comfort ambientale, il consorzio si è impegnato a trovare un gestore che garantisse un servizio non solo avanzato dal punto di vista pedagogico, ma anche idoneo alle esigenze dei lavoratori per quanto riguarda i periodi di apertura; infatti oggi la struttura, operativa dal 2010, è pronta ad accogliere i piccoli dalle 7.30 del mattino sino alle 19.30, anche nei periodi delle festività natalizie e nei mesi estivi.
Anche il luogo in cui sorge è stata una precisa scelta dell'ingegner Boschetti: ha cercato un posto comodo per i genitori, raggiungibile sia dalla città che dalla zona industriale, e allo stesso tempo confortevole per i bambini e gli operatori che vi trascorrono la giornata. Per questo la struttura, con 1000 mq di spazi interni e quasi 1500 mq di parco, è stata realizzata in un'ampia area verde vicina al Parco delle Energie Rinnovabili Fenice e al Parco Roncajette.

01.08.14 Il 31 luglio 2014 l'Assemblea dei Soci, presenti il sindaco Massimo Bitonci e l'assessore Stefano Grigoletto per il Comune di Padova, il presidente Fernando Zilio per la Camera di Commercio e la dottoresa Anna Cusin per la Provincia di Padova, ha nominato l'avvocato Luca Deiana presidente del consorzio Zona Industriale di Padova.
L'avvocato Deiana succede ad Antonino Ziglio, che aveva lasciato l'incarico a decorerre dal 1 luglio scorso.

 

Si è tenuta il 22 aprile 2014 la seduta d'insediamento della nuova Assemblea del Consorzio Zona Industriale e Porto Fluviale di Padova.
A seguito delle modifiche statutarie dello scorso 23 gennaio, sono intervenuti per la prima volta in assemblea i rappresentati dei soci fondatori Comune, Provincia e Camera di Commercio ed hanno nominato Antonino Ziglio nuovo Presidente del Consorzio ZIP.
Nel nuovo Consiglio di Amministrazione il Presidente sarà affiancato, nei prossimi 3 anni di mandato, dai Consiglieri Ilaria Passudetti e Nicoletta Salvagnini. Il Collegio dei Revisori, anch'esso insediatosi nella medesima seduta, sarà guidato dal Presidente, Stefano Tosato, coadiuvato dai revisori Alberto Galesso e Giuseppe Bortolini.

07.01.13 Conferenza finale, lo scorso dicembre a Bologna, del progetto Ecomark che punta a diffondere l'applicazione dei principi del Green Marketing alle aree industriali caratterizzate dalla presenza di Pmi, nonché la sensibilità ambientale tra gli attori del settore industriale coniugata con gli obiettivi imprenditoriali. Per incoraggiare le aziende a stabilirsi in parchi eco-industriali o in aree industriali che comunque mirino a uno sviluppo locale sostenibile, Ecomark propone alcuni interessanti casi studio di zone produttive, distretti, parchi tecnologici e business center che hanno intrapreso processi di qualificazione nell'area del Mediterraneo. Tra questi, la Zona Industriale di Padova ampiamente descritta nel sito del progetto anche attraverso un video [a destra] realizzato da una troupe di Loop srl che ha intervistato il presidente Zip, Angelo Boschetti, e Giulio Volpe, direttore generale di Lundbeck Pharmaceuticals Italy spa. Capofila del progetto che agisce affinché la logica imprenditoriale e la sostenibilità ambientale si incontrino è stata la Provincia di Bologna. Ecomark contribuirà a rendere l'area Med un territorio capace di affrontare la concorrenza internazionale al fine di garantire la crescita e l'occupazione per le generazioni future, sostenere la coesione territoriale ed intervenire attivamente a favore della tutela dell'ambiente. Alla conferenza finale hanno partecipato amministratori pubblici, imprenditori, associazioni di categoria, tecnici, ricercatori e studenti di economia, marketing, ambiente e territorio.

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per garantire una esperienza di navigazione ottimale. Se vuoi saperne di più, negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa sui cookies. Cliccando su - Accetta - consenti all’uso dei cookie. Se non vuoi che vengano utilizzati cookies, clicca su - Rifiuta -.

Hai rifiutato l'uso dei cookies. Potrai rivedere questa decisione in seguito.

Hai accettato l'uso dei cookies. Potrai rivedere questa tua decisione in seguito.